martedì 29 novembre 2011

Pasta di mais e crochet. La borsa viola e bordeaux

questa borsettina è un pò più piccola dell'altra, è in ciniglia bordeaux e viola.
la fodera è bordeaux.
c'ho applicato delle roselline, una per la chiusura e le altre per decorazione. la genialata è che le roselline sono montate su automatici, quindi se vi scappa di lavare la borsa si possono togliere e poi rimettere perchè, si sa, la pasta di mais non ama l'acqua!
che ne dite?



le misure sono circa 22x24.

lunedì 28 novembre 2011

Crochet e pasta di mais. La borsa in ciniglia azzurra e blu VENDUTA

ciao a tutti
per consolarmi delle mie disavventure posto una delle ultime creazioni

è una borsettina in ciniglia azzurra e blu, il filato è molto carino, l'ho foderata con una bella fodera azzurra e c'ho applicato delle roselline, una per la chiusura e le altre per decorazione. la genialata è che le roselline sono montate su automatici, quindi se vi scappa di lavare la borsa si possono togliere e poi rimettere perchè, si sa, la pasta di mais non ama l'acqua!
che ne dite?



le misure sono circa 28x24. la tracolla è sempre in ciniglia.
vi piace?
WOW L'HO GIA' VENDUTA! NON E' PIU' DISPONIBILE, ERA UN PEZZO UNICO!

domenica 27 novembre 2011

La maledizione di Tutankamon!

Ciao a tutti


Giornate convulse, se lo racconto non ci si crede!


Per me e Abdelsalam questo mese di novembre è stato tragico: dopo il furto dei soldi da parte di due bravi agenti della polizia locale, dopo aver iniziato un lavoro a casa di una signora che – fortunatamente l’abbiamo scoperto in tempo – sono anni che non paga il condominio ed è piena di debiti ( tanto che ha dato in escandescenze appena le abbiamo chiesto un acconto.. – ieri mattina siamo usciti e – sopresa – hanno cercato senza successo di rubarci la macchina UNA SANDERO MICA UNA PORSCHE!!! Siccome non ci sono riusciti, oltre ai danni alla portiera c’hanno rubato lo stereo, proprio hanno scardinato tutta la parte interna perché il frontalino si stacca! E siccome per motivi economici abbiamo solo l’RCA i danni allo sportello non ce li paga nessuno!


Vabbè, andiamo a fare la spesa che avevamo programmato di sabato per poter partecipare nel nostro piccolo alla Colletta Alimentare. Andiamo a casa, sistemiamo la spesa e iniziamo a fare un po’ di pulizie.


Cambio il letto, lo sposto per pulire sotto e SI ROMPE LA TESTATA DEL LETTO!


Mi viene da dire: ma perché mi sono alzata dal letto?


Comunque sto cercando di recuperare la calma.. sto cucendo la borsa portapc. Prossimamente su questo blog!

sabato 26 novembre 2011

ancora incerta sul pc!

ciao a tutti
in questo momento non sto producendo molto
è un periodo un pò così, sfigato è dir poco.
non riesco a pensare, non riesco a darmi pace
ho un magma che mi ribolle dentro e spinge per uscire.
sono quasiadelia
devo solo trovare la strada per tornare!

martedì 22 novembre 2011

Crochet e pasta di mais. Miniponcho

ciao a tutti
sono stata assente per un pò - il motivo ancora non mi sento di condividerlo  - però ho dormito poco.
e nella frenesia dell'insonnia ho prodotto questo miniponcho, una volta tanto per me.
ho usato lana al 70% e fili di cotone colorato, poi c'ho messo su una bella spilla con rosa gialla in pasta di mais e filo di rame.
a me piace molto, se ne volete uno simile ( mai uguale!!! è la regola ) non avete che da esprimere un desiderio e sarò lieta di esaudirlo!

martedì 8 novembre 2011

Ma in che mondo viviamo??


Ieri mio marito è andato in banca per cambiare un assegno, frutto di 2 settimane di lavoro.
All'uscita dalla banca, appena salto in macchina, è stato fermato dalla Polizia Locale.
Trattato come un delinquente per il solo colore della pelle
gli prendono il portafogli e trovano i soldi
"Sei uno spacciatore, vero? Dillo che sei uno spacciatore!"
"No, sono un muratore, sono 22 anni che vivo qui. Ho appena cambiato un assegno di una cliente in quella banca, andiamo assieme così controllate!"
Hanno fatto la scena del poliziotto buono e di quello cattivo.. se lo sono "tenuto" per 2 ore, uno che perquisiva la macchina e controllava i documenti, l'altro che lo teneva a distanza, nella macchina di servizio.
Alla fine, una pacca sulla spalla e un "vai a casa". Niente scuse ed un'improvvisa fretta di andarsene.
Mio marito è salito in macchina, diretto alla posta per pagare delle cose.. in coda alla posta l'amara sorpresa: 300 euro in meno!
C'è da impazzire, era uscito dalla banca con 3100 euro e se ne è ritrovati 2800, mancavano i 6 pezzi da 50 che si era fatto dare per effettuare i pagamenti.
È tornato indietro ma la pattuglia di polizia locale, ovviamente, s'era dileguata.
È andato dai vigili, ma quelli han risposto che non è competenza loro e che non hanno visto niente.
È andato dalla polizia ma gli han risposto che poteva fare una denuncia contro ignoti, ma a che serve visto che non c'è un verbale che provi che lui è stato effettivamente fermato e poi da chi? "Conosci i nomi?" "No. Ma potrei riconoscerli!" Ancora una pacca sulla spalla, la tua parola di immigrato contro la loro di benemeriti cittadini di razza ariana.
Le mani legate, le spalle al muro. E 300 euro guadagnati con fatica andate in fumo.
Il male non si augura a nessuno ma spero che ci comprino solamente medicine!
In che mondo viviamo?
Io mi vergogno profondamente.


Adelia

venerdì 4 novembre 2011

Novità!

Ciao
da oggi sono anche su Zero Relativo
community di scambi, baratti e riuso!
il nick è, ovviamente, AdeliaElWakil

giovedì 3 novembre 2011

Pasta di mais e crochet. Borsetta rosa baby e margherite

ciao
oggi vi presento un lavoretto fatto su commissione per una bimba di circa 6 anni.
è una borsettina in cotone egiziano rosa baby, realizzata con l'uncinetto, su cui ho cucito delle margheritine e delle foglie in pasta di mais.
che ne dite?