lunedì 4 aprile 2011

pasta di mais. il mio panda

Amo creare, amo fare. Non sempre mi riesce però non riesco proprio a stare con le mani in mano.
Vi presento alcuni dei miei lavoretti in pasta di mais.
Di ricette della pasta di mais ce ne sono ovunque in internet, io mi trovo bene col vinavil tappo blu, maizena e un po’ di crema per le mani per lavorare il tutto fino a renderlo morbido ed elastico.
A seconda di ciò che devo fare, coloro già l’impasto con le tempere oppure attendo che il pezzo si asciughi e aggiungo i dettagli. Dipende un po’ da ciò che volete fare. È più difficile da spiegare che da fare, quindi man mano che posterò i miei lavori noterete la differenza: se colorate a lavoro asciutto dovete sapere che il colore risulterà più “trasparente” e, spesso, si ottengono effetti che a me piacciono molto.
Da qualche tempo le mie creazioni sono in vendita, ho cominciato con amici e colleghi e ora spero di allargare i miei orizzonti.


Cominciamo dal panda



È realizzato in pasta di mais, parte già colorata in partenza e parte dipinta una volta asciutta.


Se volete maggiori informazioni o volete sapere come si fa scrivetemi:

ciao!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie!